Le battaglie navali della Grande Guerra Patriottica: Baltico, luglio-settembre 1941

Alessandro LattanzioBronekater_BK213bigAgosto 1941
5 agosto, il sommergibile finlandese Vesihiisi veniva danneggiato dalle bombe di profondità del posamine ausiliario Menzhinskij e dai cacciasommergibili MO-212 e MO-142 sovietici.

6 agosto, i cacciatorpediniere sovietici Surovij e Statnij sparavano al dragamine ausiliario tedesco R-31 danneggiandolo.

8 agosto, tentativo fallito di motosiluranti finlandesi di attaccare i convogli che evacuavano Hanko. Le motovedette sovietiche MO-211 e MO-142 rispondevano al fuoco. Al rientro le motovedette finlandesi VMV-11, VMV-17, Syoksy e Nuoli furono danneggiate da aerei sovietici

12 agosto, scontro tra le motovedette tedesche S-26, S-28, S-39 e S-40 con il piccolo dragamine sovietico Tsh-41, che veniva affondato mentre l’S-39 veniva danneggiata.

16 agosto, le motosiluranti sovietiche TK-17, TK-57, TK-111 e TK-121 attaccavano e danneggiavano la motovedetta tedesca Melpomone.

17 agosto, nella battaglia di Narva, la cannoniera sovietica Krasnoe Znamja bombardava le forze tedesche e distruggeva alcuni pontoni utilizzati dai tedeschi per attraversare il fiume.

Krasnoe Znamja

Krasnoe Znamja

19 agosto, la motosilurante tedesca S-58 silurava e affondava il rompighiaccio sovietico Merikaru (178 t).

21 agosto, i cacciatorpediniere sovietici Artjom e Surovij attaccavano un convoglio tedesco formato dalla cannoniera SAT-1 Ost, dai piroscafi Maggie e Olga, 6 traghetti e 2 motoscafi. La SAT-1 Ost fu danneggiata e arenata.

24 agosto, l’incrociatore sovietico Kirov e il cacciatorpediniere Leningrad bombardavano le forze tedesche presso capo Ygisu, e affondavano un traghetto utilizzato dalle forze tedesche sul fiume Keila.

27 agosto, 4 motosiluranti sovietiche attaccavano e affondavano i motoscafi tedeschi Adele e Diete Korner.

28 agosto, le cannoniere sovietiche BK-213 e BK-214 attaccavano un convoglio di chiatte finlandesi, affondando 10 tra traghetti e motoscafi.

27-28 agosto, battaglia navale di Tallin, durante l’evacuazione di Tallin navi da trasporto e da guerra sovietiche furono vittime di campi minati e attacchi aerei tedeschi, perdendo 8000 tra soldati e civili, 13 navi militari e 30 civili; inoltre unità finlandesi affondarono la goletta sovietica Atta e catturarono i rimorchiatori I-18 e Paldiski. L’attacco delle motosiluranti tedesche S-26, S-27, S-39, S-40 e S-41 fu invece respinto dai cacciatorpediniere sovietici Leningrad e Minsk.

Leningrad

Leningrad

Settembre 1941
2 settembre, le motosiluranti sovietiche TK-57, TK-67 e TK-154 attaccavano i dragamine tedeschi M-3 e M-20 danneggiandoli. La motosilurante finlandese Syoksy affondava il mercantile sovietico Meero (1866 t).

13 settembre, uno dei più importanti successi navali sovietici si ebbe durante l’operazione tedesca Nordwind, che coinvolgeva la corazzata Tirpitz, gli incrociatori leggeri Emden, Köln e Leipzieg e altre unità minori. Lo scopo era distrarre la Marina sovietica dagli sbarchi tedeschi sulle isole estoni. La Marina finlandese prese parte all’operazione con la corazzata costiera Ilmarinen, che finì sulle mine posate dalle torpediniere sovietiche Tsiklon e Sneg e dal dragamine Tsh-201 Zarjad, affondando con la perdita di 271 marinai. Fu la peggiore perdita navale della Finlandia.

14 settembre, la motosilurante sovietica TK-104 affondava il dragamine tedesco M-1707 Luenenberg.

22 settembre, la motosilurante finlandese Syoksy affondava il dragamine ausiliario sovietico Sergej Kirov.

23 settembre, la motosilurante sovietica 12 del tipo D-3 affondava il pattugliatore tedesco V-308 Oscar Neynaber prima di essere affondata dal V-309.

25 settembre, il posamine tedesco Koenigin Luise veniva affondato dalle mine sovietiche davanti Hanko. Il campo minato fu posto dai cacciasommergibili sovietici classe MO-4: MO-206, MO-210, MO-211, MO-227, MO-232 e MO-252.

27 settembre, le motosiluranti sovietiche TK-67, TK-83, TK-111 e TK-164 attaccavano gli incrociatori tedeschi Emden e Leipzig. La TK-83 veniva affondata.

30 settembre, le motosiluranti finlandesi Nuoli e Sisu attaccavano il porto Suursaari danneggiando il sommergibile sovietico L-3.

Cacciasommergibile classe MO-4

Cacciasommergibile classe MO-4

Fonte: Soviet Empire

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...