Navi tedesche acquisite dall’Unione Sovietica nel 1939-1947. Dragamine

T-713

T-713

Dragamine Tipo 1940
Varati in Germania e Paesi Bassi nel 1940-44, furono ceduti all’Unione Sovietica tra novembre 1945 e marzo 1946. Convertiti ad altri compiti tra il 1947 e il 1960. Armamento: 2 cannoni da 105mm, 2 cannoni da 37mm, 6 cannoncini da 20mm, 12 mine.pic_24T-701 (ex-M267), varato in Germania il 13 giugno 1944, il 20 novembre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 27 dicembre 1945 entrava nella Flotta del Baltico. Radiato il 20 ottobre 1960.
T-702 (ex-M279), varato in Germania il 4 luglio 1944, il 20 novembre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 27 dicembre 1945 entrava nella Flotta del Baltico. Ridenominato nave idrografica Astronom il 9 dicembre 1947, fu radiato il 27 agosto 1965.
T-703 (ex-M324), varato in Germania il 20 settembre 1941, il 26 ottobre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 27 dicembre 1945 entrava nella Flotta del Baltico. Ridenominato DG-33 il 25 maggio 1956, fu convertito nella nave bersaglio TSL-16 il 19 febbraio 1959. Fu radiato il 21 gennaio 1960.

T-703

T-703

T-704 (ex-M342), varato in Germania l’11 giugno 1941, il 26 ottobre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 27 dicembre 1945 entrava nella Flotta del Baltico. Ridenominato OT-91 il 12 febbraio 1960, fu radiato nel giugno 1960.
T-705 (ex-M377), varato in Germania il 27 giugno 1944, il 20 novembre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 27 dicembre 1945 entrava nella Flotta del Baltico. Fu radiato il 20 gennaio 1960.
T-706 (ex-M401), varato in Olanda il 4 aprile 1942, il 26 ottobre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 27 dicembre 1945 entrava nella Flotta del Baltico. Fu radiato il 10 febbraio 1959.
T-707 (ex-M406), varato in Olanda il 30 dicembre 1942, il 15 ottobre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 5 novembre 1945 entrava nella Flotta del Baltico. Ridenominato nave-draga DG-34. Il 25 maggio 1956, e nave-bersaglio TSL-17 il 19 febbraio 1959, fu radiato il 21 gennaio 1960.
T-708 (ex-M411), varato in Olanda il 22 agosto 1942, il 26 ottobre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 27 dicembre 1945 entrava nella Flotta del Mar Nero. Ridenominato nave di salvataggio Jurmala il 12 gennaio 1955, fu radiato il 2 giugno 1958.
T-709 (ex-M423), varato in Olanda il 18 ottobre 1942, il 26 ottobre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 27 dicembre 1945 entrava nella Flotta del Baltico. Radiato il 10 febbraio 1959.
T-710 (ex-M431), varato in Olanda il 7 marzo 1942, il 4 novembre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 27 dicembre 1945 entrava nella Flotta del Baltico. Radiato il 10 febbraio 1959.
T-711 (ex-M291), varato in Germania il 27 marzo 1943, il 24 novembre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 27 dicembre 1945 entrava nella Flotta del Baltico. Ridenominato nave idrografica Meridian il 24 ottobre 1951, fu radiato il 7 ottobre 1969.
T-712 (ex-M330), varato in Germania il 7 febbraio 1944, il 15 novembre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 17 marzo 1946 entrava nella Flotta del Baltico. Ridenominato nave bersaglio TSL-35 il 10 febbraio 1959, fu radiato il 25 settembre 1959.
T-713 (ex-M348), varato in Germania il 7 novembre 1942, il 24 novembre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 1 maggio 1946 entrava nella Flotta del Baltico. Ridenominato nave idrografica Vint il 1 settembre 1955, fu radiato il 12 agosto 1964.
T-714 (ex-M386), varato in Germania il 1 luglio 1943, il 5 novembre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 27 dicembre 1945 entrava nella Flotta del Baltico. Ridenominato nave di salvataggio Pulkovo il 12 gennaio 1955, fu radiato il 4 maggio 1963.

T-714

T-714

T-715 (ex-M405), varato in Olanda il 14 novembre 1942, il 20 novembre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 27 dicembre 1945 entrava nella Flotta del Baltico. Ridenominato nave di salvataggio Kengur il 12 gennaio 1955, fu radiato il 28 gennaio 1958.
T-716 (ex-M425), varato in Olanda il 18 ottobre 1942, il 20 novembre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 9 maggio 1946 entrava nella Flotta del Baltico. Ridenominata nave-draga DG-35 il il 7 aprile 1956, e nave-bersaglio TSL-18 il 19 gennaio 1959, fu radiato il 12 settembre 1959.
T-717 (ex-M446), varato in Olanda il 3 febbraio 1943, il 20 novembre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 27 dicembre 1945 entrava nella Flotta del Baltico. Ridenominato nave idrografica Buj il 24 ottobre 1951, fu radiato il 30 giugno 1960.
T-718 (ex-M461), varato in Olanda il 24 ottobre 1942, il 25 novembre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 17 marzo 1946 entrava nella Flotta del Baltico. Radiato il 10 febbraio 1959.
T-719 (ex-M467), varato in Olanda il 9 gennaio 1942, il 4 novembre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 27 dicembre 1945 entrava nella Flotta del Baltico. Ridenominato Alagez il 6 ottobre 1951, fu radiato il 12 agosto 1964.

Alagaez

Alagez

T-720 (ex-M470), varato in Olanda il 29 ottobre 1942, il 29 novembre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 17 marzo 1946 entrava nella Flotta del Baltico. Ridenominato nave idrografica Briz il 12 gennaio 1955, fu radiato il 4 novembre 1966.
T-721 (ex-M265), varato in Germania il 21 settembre 1943, il 28 dicembre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 26 gennaio 1946 entrava nella Flotta del Baltico. Ridenominato nave idrografica Kurs il 12 novembre 1947, fu radiato il 31 gennaio 1964.
T-722 (ex-M341), varato in Germania il 27 marzo 1943, il 2 novembre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 7 febbraio 1946 entrava nella Flotta del Baltico. Ridenominato nave di salvataggio Chugush il 6 ottobre 1951, fu radiato il 30 giugno 1960.
T-723 (ex-M369), varato in Germania il 18 giugno 1943, il 10 giugno 1941 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 25 febbraio 1946 entrava nella Flotta del Baltico. Ridenominato nave idrografica Volnomer il 6 ottobre 1951. Radiato il 31 gennaio 1964.
T-724 (ex-M407), varato in Olanda il 15 febbraio 1943, il 20 novembre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 28 dicembre 1945 entrava nella Flotta del Baltico. Ridenominato nave idrografica Taran il 17 ottobre 1955, fu radiato il 31 gennaio 1964.
T-725 (ex-M415), varato in Olanda il 16 gennaio 1943, il 20 novembre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 27 febbraio 1946 entrava nella Flotta del Baltico. Ridenominato nave idrografica Reostat il 17 ottobre 1955. Fu radiato il 1 giugno 1961.
T-726 (ex-M437), varato in Olanda il 27 giugno 1942, il 24 novembre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 25 febbraio 1946 entrava nella Flotta del Baltico. Ridenominato nave idrografica Idrogram, il 24 ottobre 1952, e Magnit il 17 ottobre 1955, fu radiato il 1 giugno 1961.
T-727 (ex-M443), varato in Olanda il 14 settembre 1942, il 21 dicembre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 25 febbraio 1946 entrava nella Flotta del Mar Nero. Ridenominato nave di salvataggio Jinan il 25 febbraio 1953, fu radiato il 20 aprile 1964.
T-728 (ex-M456), varato in Olanda il 3 marzo 1943, il 20 novembre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 3 marzo 1946 entrava nella Flotta del Baltico. Ridenominato nave-draga DG-11 il 17 ottobre 1955, fu radiato il 21 aprile 1960.
T-729 (ex-M484), varato in Olanda il 25 agosto 1942, il 9 dicembre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 24 dicembre 1945 entrava nella Flotta del Baltico. Ridenominato nave-draga DG-36 il 25 maggio 1956, e nave-bersaglio TSL-19 il 19 gennaio 1959, fu radiato il 21 gennaio 1960.
T-730 (ex-M496), varato in Olanda il 12 gennaio 1943, il 24 novembre 1945 fu trasferito all’Unione Sovietica, e il 21 dicembre 1945 entrava nella Flotta del Baltico. Ridenominato nave-draga DG-12 il 7 dicembre 1956, nave di salvataggio Bunar il 27 dicembre 1956, e nave-caserma PKZ-28 18 gennaio 1961, fu radiato il 5 giugno 1970.

T-912

T-912

Dragamine Tipo 1935
T-912 (ex-M7), varato in Germania il 17 ottobre 1936, ceduto il 15 novembre 1945 all’Unione Sovietica. Il 27 luglio 1946 entrava nella Flotta del Mar Nero. Ridenominato nave-comando Belbek il 17 ottobre 1955, fu radiato il 26 ottobre 1957.
T-918 (ex-M3), varato in Germania il 28 settembre 1937, ceduto il 15 novembre 1945 all’Unione Sovietica. Il 2 agosto 1946 entrava nella Flotta del Mar Nero. Ridenominato nave da ricerche Issledovatel il 1 aprile 1947. Radiato il 17 novembre 1959 e usato come nave bersaglio nel Mar Caspio fino al 1963.
T-921 (ex-M17), varato in Germania il 29 luglio 1939, ceduto il 15 novembre all’Unione Sovietica. Il 2 agosto 1946 entrava nella Flotta del Mar Nero. Ridenominato nave-comando Kacha il 17 Ottobre 1955, fu radiato il 20 ottobre 1958.

T-918

T-918

Dragamine Tipo 1938
T-913 (ex-M29), varato in Germania il 2 ottobre 1939, ceduto il 15 novembre all’Unione Sovietica. Il 27 luglio 1946 entrava nella Flotta del Mar Nero. Ridenominato nave idrografica Tuman l’11 novembre 1947, e nave d’assalto RK-684 nel 1954, fu radiato l’8 settembre 1956.
T-914 (ex-M30), varato in Germania il 16 ottobre 1939, ceduto il 15 novembre all’Unione Sovietica. Il 27 luglio 1946 entrava nella Flotta del Mar Nero. Ridenominato nave di salvataggio Zangezur il 18 dicembre 1954, fu radiato il 22 ottobre 1958.
T-920 (ex-M34), varato in Germania il 7 agosto 1942, ceduto il 3 febbraio il 1946 all’Unione Sovietica. Il 2 agosto 1946 entrava nella Flotta del Mar Nero. Ridenominato nave di salvataggio Aragats il 16 marzo 1953, fu radiato il 12 marzo 1957.pic_23Dragamine Tipo 1939
T-915 (ex-M151), varato in Germania il 19 ottobre 1940, ceduto il 15 novembre 1945 all’Unione Sovietica. Il 2 luglio 1946 entrava nella Flotta del Mar Nero. Ridenominato nave di salvataggio Skalistij il 25 febbraio 1953, fu radiato il 12 agosto 1964.

Skalistij

Skalistij

T-916 (ex-M204), varato in Germania il 19 maggio 1940, ceduto il 15 novembre 1945 all’Unione Sovietica. Il 2 agosto 1946 entrava nella Flotta del Mar Nero. Ridenominato pattugliatore Barograf il 19 settembre 1952, fu radiato il 7 luglio 1956.
T-917 (ex-M254), varato in Germania il 17 febbraio 1941, ceduto il 3 febbraio 1946 all’Unione Sovietica. Il 2 agosto 1946 entrava nella Flotta del Mar Nero. Ridenominato Nerpa il 12 gennaio 1955, ed RT-44 il 26 novembre 1957, fu radiato nel 1958.
T-919 (ex-M203), varato in Germania il 15 aprile 1940, ceduto il 15 novembre 1945 all’Unione Sovietica. Il 2 agosto 1946 entrava nella Flotta del Mar Nero. Ridenominato nave di salvataggio Lajla il 25 febbraio 1953, fu radiato 1 giugno 1961.
T-922 (ex-M255) varato in Germania il 1 aprile 1941, ceduto il 15 novembre 1945 all’Unione Sovietica. Il 2 agosto 1946 entrava nella Flotta del Mar Nero. Ridenominato rimorchiatore Tester a il 7 ottobre 1946, fu radiato il 31 gennaio 1958.
T-923 (ex-M256), varato in Germania il 31 maggio 1941, ceduto all’Unione Sovietica il 29 novembre 1945, il 2 agosto 1946 entrava nella Flotta del Mar Nero. Ridenominato nave di salvataggio Beshtau il 12 gennaio 1955, e caserma galleggiante PKZ-143 il 18 marzo 1958, fu radiato il 21 settembre 1959.
T-924 (ex-M155), varato in Germania il 19 luglio 1941, ceduto all’Unione Sovietica il 15 novembre 1945, il 2 agosto 1946 entrava nella Flotta del Mar Nero. Ridenominato nave-bersaglio TSL-66 il 17 ottobre 1955, e nave-scuola BRN-31 il 4 dicembre 1956, e nave-caserma PKZ-132 il 28 gennaio 1958, fu radiato il 21 giugno 1979.

T-923

T-923

Queste unità dislocavano 874-908 tonnellate ed erano armate con 2 cannoni da 105mm, 2-4 cannoni da 37mm, 4-8 cannoncini da 20mm.

R-boot

R-boot

Barca di sminamento KT-1051
Ex-R28, e dal febbraio 1947 pattugliatore SK-484, varata in Germania nel maggio 1938, trasferita all’Unione Sovietica nel maggio 1946, radiata nell’ottobre 1950. Armamento 1 cannone da 37mm, 4 cannoncini da 20mm, 10 mine.

Barca di sminamento KT-1001
Ex-R23, e dal febbraio 1947 pattugliatore SK-341, varata in Germania nel maggio 1938, trasferita all’Unione Sovietica nel dicembre 1945, radiata nell’ottobre 1955. Armamento 4 cannoncini da 20mm, 12 mine.

Barche di sminamento KT-1002
KT-1002 (ex-R65), KT-1003 (ex-R87), KT-1004 (ex-R103), KT-1005 (ex-R105), KT-1006 (ex-R107), KT-1007 (ex-R149), KT-1012 (ex-R417), KT-1013 (ex-R234), KT-1014 (ex-R254), KT-1015 (ex-R257), KT-1016 (ex-R258), KT-1017 (ex-R270), KT-1018 (ex-R288), KT-1019 (ex-R289), KT-1020 (ex-R409), KT-1021 (ex-R410), KT-1022 (ex-R420), KT-1023 (ex-R421), KT-1024 (ex-R423), KT-1025 (ex-R245), KT-1030 (ex-R412), KT-1031 (ex-R413), KT-1032 (ex-R415), KT-1033 (ex-R416), KT-1034 (ex-R418), KT-1035 (ex-R422), KT-1036 (ex-R419), KT-1037 (ex-R53), KT-1038 (ex-R58), KT-1039 (ex-R63), KT-1040 (ex-R90), KT-1041 (ex-R113), KT-1043 (ex-R122), KT-1044 (ex-R124), KT-1045 (ex-R238), KT-1046 (ex-R262), KT-1047 (ex-R265), KT-1048 (ex-R269), KT-1049 (ex-R411), KT-1050 (ex-R414). Dal febbraio 1947 pattugliatori SK-341, SK-342, SK-343, SK-344, SK-345, SK-346, SK-352, SK-485, SK-486, SK-487, SK-488, SK-489, SK-490, SK-491, SK-461, SK-492, SK-493, SK-494, SK-495, SK-496, SK-466, SK-467, SK-468, SK-469, SK-470, SK-471, SK-472, SK-347, SK-473, SK-474, SK-475, SK-353, SK-476, SK-477, SK-478, SK-479, SK-480, SK-481, SK-482, SK-483. Varate in Germania nel 1940-45, trasferita all’Unione Sovietica nel febbraio 1946, radiate nel 1950-55. Armamento 1 cannone da 37mm e 3 cannoncini da 20mm.

kt-1016

KT-1016

Barche di sminamento KT-1008
KT-1008 (ex-R305), KT-1009 (ex-R308), KT-1010 (ex-R311), KT-1011 (ex-R312), KT-1026 (ex-R302), KT-1027 (ex-R303), KT-1028 (ex-R307), KT-1029 (ex-R310), Dal febbraio 1947 pattugliatori SK-348, SK-349, SK-350, SK-351, SK-462, SK-463, SK-464, SK-465. Varate in Germania nel 1943-44, trasferita all’Unione Sovietica nel febbraio 1946, radiate nel 1950-55. Armamento 1 cannone da 37mm, 3 cannoncini da 20mm, 2 tubi lanciasiluri da 533mm, 16 mine.

Barche di sminamento KT-941-945
Ex 2-6, costruite in Bulgaria nel 1941-1944, catturate dall’Armata Rossa il 9 settembre 1944.

Barche di sminamento ex-RA102, ex-R111, ex-RA112 ed ex-RA204
Costruite in Norvegia nel 1943, cedute all’Unione Sovietica nel marzo 1946, e radiate nel 1950.

KT-1024

KT-1024

Traduzione di Alessandro Lattanzio
SitoAuroraAuroraSito

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...